Interventi straordinari e di emergenza

Dlgs 14 marzo 2013, n. 33
articolo 42

Obblighi di pubblicazione concernenti gli interventi straordinari e di emergenza che comportano deroghe alla legislazione vigente.

1. Le pubbliche amministrazioni che adottano provvedimenti contingibili e urgenti e in generale provvedimenti di carattere straordinario in caso di calamita' naturali o di altre emergenze, ivi comprese le amministrazioni commissariali e straordinarie costituite in base alla legge 24 febbraio 1992, n. 225, o a provvedimenti legislativi di urgenza, pubblicano:
a) i provvedimenti adottati, con la indicazione espressa delle norme di legge eventualmente derogate e dei motivi della deroga, nonche' l'indicazione di eventuali atti amministrativi o giurisdizionali intervenuti;
b) i termini temporali eventualmente fissati per l'esercizio dei poteri di adozione dei provvedimenti straordinari;
c) il costo previsto degli interventi e il costo effettivo sostenuto dall'amministrazione;
d) lettera soppressa dall'art. 43, comma 1, d.lgs. n. 97 del 2016.

L'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo non espleta interventi di cui all'art. 42 del d.lgs. n. 33/2013 e non ha ricevuto erogazioni liberali per emergenza Covid da rendicontare a sensi dell'art. 99 del d.l. 18/2020

Clicca QUI per approfondire l'attività dell'Agenzia nell'ambito dell'emergenza e dell'aiuto umanitario. 

 

Contenuto inserito il 02-11-2020 aggiornato al 17-05-2022
Nessuna informazione da visualizzare
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Via Salvatore Contarini, 25 - 00135 Roma (RM)
PEC protocollo.aics@pec.aics.gov.it
Centralino +39 06 324921
P. IVA 97871890584
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: